About

Emma Gasperoni
Esperta in discipline ipnotiche, Conferenziere

.

È il costante miglioramento di sé che conduce all’eccellenza chi non si arrende davanti alle difficoltà e sofferenze della vita, ma le affronta con le necessarie abilità e coraggio. Ecco allora due percorsi nuovi ed efficaci attraverso i quali facilito alle persone l’attuazione di quei cambiamenti positivi che portano alla realizzazione e al successo.

1. il sistema IpnoBenessere, che abbina il pensiero costruttivo e realistico all’ipnotismo professionale, dando vita a uno dei più validi e innovativi strumenti di crescita personale esistenti;
.
2. il metodo di personal & professional coaching SymbioDynamics™, moderno e all’avanguardia, che opera a livello puramente logico.
.

Dopo aver svolto altre interessanti attività, ho scoperto quella che amo di più – l’ipnotismo professionale. Sono pervenuta all’ipnotismo quasi per caso, pur ben consapevole che il caso non esista, quando un ipnotista italiano cercava una persona che parlasse francese e fosse in grado di insegnare il suo metodo a Parigi nella prima metà degli anni Ottanta.

Ho successivamente scelto di proseguire lo studio dell’ipnotismo professionale e del coaching recandomi all’estero, dove ho conseguito diplomi a livello avanzato.

.

Formazione

Per quanto concerne la mia formazione di ipnotista professionale, sono International Certified Hypnotist e International Certified Instructor della prestigiosa National Guild of Hypnotists statunitense.

Ho frequentato i corsi in aula dello Essex Institute of Clinical Hypnosis, una delle più importanti scuole di formazione in ipnotismo del Regno Unito, dove ho conseguito nell’arco di diversi anni i diplomi in Hypnoanalysis (Advanced), Hypnotherapy & Psychotherapy (Advanced), Clinical Hypnotherapy, Psychotherapy, Specialisation in Psycho-sexual Disorders.

Sono Tranceformational Technologies™ Specialist e OCD and Anxiety Disorders Specialist del Minnesota Institute of Advanced Communication Skills.

Per il Personal & Professional Coaching, sono Consulente per la crescita personale e professionale, e tengo corsi formativi quale Registered SymbioDynamics™ Trainer della SymbioDynamica Ltd., Regno Unito.

Sono Supervisor (Acc.), abilitata dalla APHP e, a mia volta, rispetto l’obbligo della supervisione (fra pari).

.

Associazioni

Appartengo a tre Associazioni internazionali:

1. Member in good standing della National Guild of Hypnotists (NGH), statunitense, la prima associazione di ipnotisti al mondo, la cui certificazione costituisce la credenziale più autorevole oggi esistente per la pratica professionale dell’ipnotismo, disciplina in parte «arte» e in parte «scienza».

2. Fellow della Association for Professional Hypnosis and Psychotherapy, (APHP), prestigiosa associazione britannica per l’ipnosi professionale e la psicoterapia.

3. Membro accreditato dal National Register of Psychotherapists & Counsellors (UK) (NRPC), un ente fondato per la registrazione legale degli psicoterapeuti nel Regno Unito.

Rispetto il Codice etico di tutte e tre le Associazioni, che promuovono e attivano i più alti standard di formazione, pratica ed etica professionale.

Rispetto l’obbligo di formazione continua frequentando, sempre all’estero, seminari di approfondimento, per lo più monotematici.

.
.

"Logo della National Guild of Hypnotists. USA""Logo: The Association for Professional Hypnosis & Psychotherapy.""logo del National Register of Psychotherapists & Counsellors."
.
.

Riconoscimenti

"Emma mostra il Chairman's Award for Hypnotherapist of the Year (2012), con a fianco il Chairman della APHP, Terence Watts."

La premiazione

.
In occasione del Convegno annuale della APHP, Association for Professional Hypnosis & Psychotherapy, tenutosi a Londra nell’Ottobre 2012, mi sono stati conferiti i seguenti premi:

  • Best Technique 2012 Award
  • Chairman’s Award for Hypnotherapist of the Year.

Il primo mi è stato assegnato per l’ideazione della migliore tecnica dell’anno 2012 (per agevolare il sonno) e il secondo è il prestigioso premio «Ipnotista professionale dell’anno», conferito dal Presidente dell’Associazione per aver facilitato la soluzione di un caso particolarmente complesso.

È la prima volta nella storia dell’Associazione che due dei tre premi per l’attività ipnotica vera e propria vengono assegnati alla stessa persona. È stata per me una grande soddisfazione.

.
In occasione del Convegno annuale tenutosi a Londra nell’Ottobre 2014, mi è stato accordato il privilegio della nomina a Fellow della APHP.

Il riconoscimento mi è stato conferito per «aver dimostrato una eccezionale conoscenza delle discipline ipnotiche e un notevole impegno nel raggiungimento dell’eccellenza nel campo.»

.
.

Qualche notizia personale

Il viaggio di scoperta ha sempre avuto per me un fascino irresistibile ed è stato il leitmotiv della mia vita, in tutti i sensi. Questa passione mi ha portato da un lato a scoprire, letteralmente, quasi mezzo mondo – tant’è che negli anni ho tenuto numerose conferenze sui miei viaggi per il Centro di Cultura Italia Asia; nel 1996 sono stata invitata dalla Università Bocconi a scrivere e presentare tre monografie sui deserti dell’Atacama, del Taklamakan e Gibson nell’ambito della loro rassegna «Obiettivo Mondo»; e per un certo periodo ho fatto parte del Club International des Grands Voyageurs.

Credo che viaggiare sia una grande esperienza formativa, soprattutto se si parte da soli, con un biglietto aperto, nessuna prenotazione e, nello zaino, tanti libri e appunti sui vari aspetti del nuovo Paese. Viaggiare, con tutte le (dis)avventure che comporta – come aerei in fiamme o che perdono un’elica dopo l’altra, trovarsi sotto la minaccia di un coltello nel bel mezzo di una guerra civile, dover scoprire una via di salvezza da un vasto altopiano alluvionato – è stato per me una importante palestra di allenamento, dove ho sviluppato, tra l’altro, coraggio, autocontrollo, capacità di risolvere i problemi: qualità che oggi insegno facilmente ai miei clienti.

La stessa passione mi ha spinto, d’altro lato, a esaminare la dimensione interiore dell’uomo, inteso come una unità di corpo, mente e spirito. Lo studio delle religioni, dalle più antiche come l’animismo fino alle filosofie religiose orientali, ha arricchito la mia vita di esperienze memorabili quali, per esempio, la permanenza come «monaca» in un tempio zen di Nara in Giappone o il viaggio di studio del Buddhismo tibetano con un trekking sull’Himalaya.

Ho praticato tanti sport nella mia vita, per il piacere di muovermi e di misurarmi – con me stessa e con gli altri. Judo, scherma, equitazione, sci, wind-surf, vela ecc. e ho imparato a spostarmi con ogni mezzo: dal mulo al cammello, passando per il cavallo, fino alla canoa. Quando si gioca a fare l’esploratore, è necessario! Con il sopraggiungere della seconda giovinezza, mi sono dedicata a cose più tranquille, come lo yoga e il tai chi chuan.

Mentre scrivo, sento potente la fierezza, la soddisfazione per aver attinto ancora una volta alle capacità interiori in occasione dell’ultima avversità incontrata sul mio cammino. Nell’autunno 2010 sono rimasta paralizzata dal collo in giù per via di una  sindrome rara e spesso letale, scatenata da un aggregante del vaccino antinfluenzale. Oggi sorrido, pensando all’ironia della sorte – dopo svariati decenni di vaccinazioni contro le più tremende malattie del terzo mondo, doveva capitare proprio per una cosuccia così ‘banale’!

Le cure, vitali, mi sono state somministrate con tempismo e umanità da un team medico eccezionale. Ma in quei momenti, con il corpo incapace di rispondere come se fosse qualcosa di estraneo, si profilava una prospettiva del tutto indesiderabile: la tetraplegia. Mi rimaneva la mente. Da ipnotista veterana quale sono, sarei stata folle a non impiegarla in sinergia con le cure mediche per accelerare un pieno recupero motorio in un tempo relativamente «breve».

Come spesso accade nei momenti difficili, le opzioni che anch’io avevo davanti erano due: vacillare e venire schiacciata oppure sfoderare il coraggio.

Il coraggio mi ha aiutato innanzi tutto ad accettare la cosa, consentendomi quindi di compiere una scelta ed evitandomi la facile autocommiserazione, così pronta ad assalire in questi casi. Mi ha aiutato a mantenere il morale alto e l’ottimismo, sì da perseverare nell’impiego delle necessarie strategie di pensiero, ipnotiche e di «attivazione» dei circuiti neurali – quelle stesse che i miei clienti sono così felici di imparare. Mi ha aiutato, in definitiva, a vincere la mia battaglia.

Un detto confortante sostiene che qualsiasi essere umano abbia la possibilità di realizzare ciò che un altro essere umano abbia già realizzato – sempreché l’obiettivo sia possibile, plausibile e onesto. I limiti, in realtà, esistono solo nella nostra mente quando, subdolamente, ci sussurra che un certo obiettivo sia per noi «impossibile». Nel momento stesso in cui crediamo a quel sabotatore, siamo perduti. Invece, vincendo i vecchi limiti e sviluppando le capacità interiori adeguate, ognuno di noi può realizzare le proprie mete, giungendo così a sentirsi l’eroe della propria esistenza.

Al fine di superare quei vecchi limiti ed esprimere al meglio il potenziale individuale, ho messo a punto un sistema dinamico pressoché imbattibile, il sistema IpnoBenessere, nel quale un’abile fusione di tecniche di pensiero costruttivo e ipnotiche concorre a garantire la riuscita, qualunque sia l’ambito esistenziale di applicazione.

Se vuoi migliorare la tua vita e accetti di prenderti la responsabilità (e il merito) del tuo benessere psicofisico, questo straordinario sistema fa al caso tuo. C’è un’unica condizione – che tu, caro amico, faccia la tua parte. Perché è come se tu e io fossimo seduti vicini su una piccola barca, con un remo per uno. Se tu non remi o lo fai indolentemente, per quanto io sappia muovere il mio remo con grande perizia, la barca non potrà che girare in tondo, precludendoti ogni approdo… Ma se voghiamo vigorosamente in due, non ci sarà nulla che possa fermarti. E allora la vittoria sarà tua!

.
.
.
.
Photo credit: © 2012 APHP, La premiazione
.
.

.
.

Emma Gasperoni, Via Ruggero Bonghi 12, 20141 Milano
Ipnotista professionale – Personal & Professional Coach – Istruttore
Tel. +39 02 8342 5599 – Cell. 348 558 9925

Stare bene come scelta
empowering strategies

.